Standard Minimi

Standard Minimi

Standard minimi di qualità delle strutture aderenti alla Strada del Vino Nobile di Montepulciano

Secondo quanto previsto dallo statuto dell’associazione Strada del Vino sulla possibilità di redigere un regolamento interno ( art 2 punto h) il c.d.a. delibera di redigere un proprio regolamento per quanto riguarda gli standard minimi che gli aderenti alla Strada del Vino Nobile dovranno avere e garantire. L’introduzione potrà essere graduale, e comunque monitorata, così come previsto nello statuto, dalle strutture della Strada che potrà svolgere anche tutte le azioni per la formazione.

Standards di qualità delle aziende vitivinicole della “Strada del Vino Nobile”

Le aziende vitivinicole aderenti alla Strada del Vino Nobile devono presentare i seguenti requisiti e garantire i seguenti servizi:
a1) ubicazione delle aziende all’interno della zona di produzione di cui alla Legge 10 Febbraio 1992 N. 164; oppure,
a2) ubicazione anche fuori della zona di produzione, nel caso di aziende associate di vinificazione o di vinificazione e di imbottigliamento, purchè nel rispetto della normativa dei relativi disciplinari di produzione dei vini, emanati ai sensi della L. 164/92;
b) dintorni dell’azienda attrezzati per una sosta temporanea dei visitatori in spazi aperti;
c) segnaletica d’ingresso all’azienda che, oltre al logo della “Strada del vino”, deve contenere: il nome dell’azienda, i numeri di telefono, la possibilità di eseguire visite guidate, le lingue parlate, gli orari ed i giorni di apertura;
d) visite organizzate come percorsi informativi per l’eno-turista, con cartelli informativi e/o notizie orali circa l’ambiente e la cultura del territorio e i vini prodotti nel territorio della “Strada del vino” e dall’azienda produttrice;
e) ingresso o altro locale posto nelle vicinanze, approntato come un luogo di accoglienza degli ospiti che attendono per la visita, dove reperire anche materiale illustrativo, da concordare con le strutture della strada ai fini di una omogeneità dell’immagine e dei contenuti sulla strada stessa. In particolare: una scheda descrittiva della storia e del profilo dell’azienda, una scheda sui vigneti e sulla cantina, un breve glossario plurilingue dei termini vitivinicoli e turistici da consegnare ai visitatori, un opuscolo sulle precipue caratteristiche del territorio e dei vini prodotti all’interno della strada;
f) arredamento del locale di accoglienza degli ospiti in sintonia con la tipicità del luogo;
g) orario di apertura al pubblico corrispondente a quello dichiarato alle strutture della strada preposte, entro il I gennaio di ogni anno. L’orario è diverso per l’alta e per la bassa stagione. Durante l’alta stagione (dall’1/4 al 30/9) l’azienda deve assicurare l’apertura per almeno 24 ore settimanali, di cui 4 ore in un giorno prefestivo o festivo. Durante la bassa stagione (dall’1/10 al 31/3) l’azienda deve assicurare l’apertura per almeno 12 ore settimanali, di cui 4 ore in un giorno prefestivo o festivo. L’azienda potrà essere chiusa per un periodo non superiore a 30 giorni durante la vendemmia e le ferie annuali. Le strutture della strada preposte coordineranno una programmazione per garantire l’apertura di un congruo numero di aziende nei giorni prefestivi e festivi;
h) affissione in modo ben visibile, nel locale di degustazione, dei prezzi dei prodotti in vendita ed eventualmente anche degli assaggi. Tali prezzi devono essere comunicati alle strutture della strada preposte. La degustazione va preordinata all’arrivo degli ospiti ed effettuata in idonei bicchieri. Deve essere indicato chiaramente che alla fine della visita l’ospite non è obbligato all’acquisto.

Le aziende possono altresì offrire ulteriori servizi.ai fini di una migliore qualificazione dell’offerta eno-turistica e senza alcun carattere obbligatorio vengono indicati:
a) parcheggi riservati e particolare accoglienza per i portatori di handicaps;
b) disponibilità di un servizio igienico ad uso esclusivo dei visitatori;
c) disponibilità, nel locale di accoglienza, di strumenti informatici collegati telematicamente con il centro di informazione e le altre stutture della Strada del vino;
d) personale a conoscenza di lingue straniere;
e) vendita del vino prodotto in bottiglie confezionate;
f) organizzazione di visite guidate ai vigneti;
g) vetrina contenente i bicchieri da degustazione, cui sia assicurata una giusta circolazione d’aria e adeguate caratteristiche igieniche;
h) frigo-vetrina per contenere i vini secondo le specifiche temperature;
i) piazzali o aree per la sosta delimitati in modo che lo stazionamento dei veicoli non danneggi il carattere dell’insediamento e, per le aziende situate all’interno dei centri abitati, indicazione ai visitatori dei parcheggi o luoghi di sosta ad essi riservati.

Standards di qualità delle aziende agrituristiche della “Strada del vino Nobile”

Ai fini dell’inserimento in una “Strada del vino” le aziende agricole autorizzate all’esercizio delle attività agrituristiche devono possedere i seguenti requisiti ed attenersi alle seguenti regole:
a) ubicazione delle aziende agrituristiche all’interno dell’ area geografica della Strada del vino Nobile;
b) segnaletica d’ingresso all’azienda agrituristica contenente oltre al logo della “Strada del vino”, il nome dell’azienda, i numeri di telefono, le lingue parlate, il periodo di apertura;
c) obbligo di esporre un congruo numero di vini relativi alla “Strada del vino” anche se l’azienda non è vitivinicola;
d) qualora l’azienda agrituristica sia autorizzata alla somministrazione di alimenti e bevande deve avere la carta dei vini e almeno un menù degustazione con prezzi comunicati al Comitato responsabile.
e) offrire materiale informativo sulla “Strada del vino”.

Le aziende possono altresì offrire ulteriori servizi, ai fini di una migliore qualificazione dell’offerta eno-turistica e senza alcun carattere obbligatorio vengono indicati:
a) presenza di strumenti informatici, nel locale di accoglienza, collegati telematicamente con il centro di informazione e le altre strutture della Strada del Vino;
b) personale a conoscenza di lingue straniere;
c) vendita del vino prodotto in bottiglie confezionate;
d) organizzazione di attività didattiche come corsi di degustazione, visite guidate ai vigneti, alle cantine e alle attività riguardanti gli altri prodotti valorizzati dalla strada.

Standards di qualità delle aziende agricole specializzate in produzioni tipiche aderenti alle “Strada del Vino Nobile ” Ai fini dell’inserimento in una “Strada del vino” le aziende agricole specializzate in produzioni tipiche, devono possedere i seguenti requisiti ed attenersi alle seguenti regole ed offrire i seguenti servizi:
a) ubicazione delle aziende agricole all’interno dell’area geografaica dellaStrada del vino Nobile;
b) segnaletica d’ingresso all’azienda agricola contenente oltre al logo della “Strada del vino”: il nome dell’azienda, i numeri di telefono, le lingue parlate, gli orari ed i giorni di apertura;
c) obbligo di esporre un congruo numero di vini relativi alla “Strada del vino” anche se l’azienda non è vitivinicola;
d) offrire materiale informativo della “Strada del vino”;
e) offrire materiale informativo relativo alle produzioni tipiche coltivate e/o trasformate in azienda.

Le aziende possono altresì offrire ulteriori servizi. Ai fini di una migliore qualificazione dell’offerta eno-turistica e senza alcun carattere obbligatorio vengono indicati:
a) presenza di strumenti informatici, nel locale di accoglienza, collegati telematicamente con il centro di informazione e le altre strutture della Strada;
c) organizzazione di attività didattiche finalizzate alla conoscenza ed alla promozione delle produzioni tipiche coltivate e/o trasformate in azienda.

Standards di qualità delle enoteche della “Strada del vino Nobile”

Le enoteche aderenti alla Strada del vino Nobile devono possedere i seguenti requisiti ed offrire i seguenti servizi:
a) ubicazione all’ interno dell’area geografaica della Strada del vino Nobile;
b) esposizione con particolare cura ed in luogo adeguato dei vini delle aziende facenti parte della “Strada del vino”;
c) esposizione in modo ben visibile dei prezzi di vendita dei vini della “Strada del vino”, i quali devono essere comunicati al Comitato responsabile;
d) offrire il materiale informativo della “Strada del vino”.

Le enoteche di cui al comma 1 possono altresì offrire ulteriori servizi. Ai fini di una migliore qualificazione dell’offerta eno-turistica e senza alcun carattere obbligatorio vengono indicati:
a) allestimento di uno spazio degustazione;
b) organizzazione di mini corsi per la degustazione e la conoscenza dei vini della “Strada del vino”;
c) impiego di personale a conoscenza di almeno una lingua straniera.

Standards di qualità degli esercizi autorizzati alla somministrazione di pasti, alimenti e bevande della “Strada del vino Nobile”

Gli esercizi autorizzati alla somministrazione di pasti, alimenti e bevande, aderenti alla Strada del vino Nobile devono possedere i seguenti requisiti ed offrire i seguenti servizi:
a) ubicazione all’ interno dell’area geografica della Strada del Vino Nobile;
b) somministrazione agli ospiti di vini provenienti, in prevalenza, dalle aziende vitivinicole facenti parte della “Strada del vino Nobile”.
c) carta dei vini adeguata ed aggiornata con indicati i prezzi da comunicare al Comitato responsabile;
d) menù di degustazione con inseriti almeno due piatti tipici della zona;
e) esposizione di un congruo numero di vini della Strada proposti nella Carta dei vini nel locale d’ingresso e/o di accoglienza dei consumatori;
f) uso obbligatorio di bicchieri di forma adatta ai vini da servire e personale di servizio adeguatamente preparato alla degustazione dei vini;
g) offerta di materiale informativo della “Strada del vino”.

Gli esercizi possono altresì offrire ulteriori servizi. Ai fini di una migliore qualificazione dell’offerta eno-turistica e senza alcun carattere obbligatorio viene indicato:
a) prezzo del pasto comprensivo di coperto e servizio.

Standards di qualità delle imprese turistico – ricettive della “Strada del vino Nobile”

Le imprese turistico-ricettive aderenti alla Strada del vino Nobile devono possedere i seguenti requisiti ed offrire i seguenti servizi:
a) ubicazione all’ interno dell’area geografica della Strada del vino Nobile;
b) presenza di personale adeguatamente competente a dare informazioni sulla “Strada del vino”;
c) qualora la struttura turistico-ricettiva, abbia un ristorante all’interno, per questo valgono le indicazioni precedentemente indicate nel presente regolamento;
d) offerta di materiale informativo della “Strada del vino”.

Le imprese possono altresì offrire ulteriori servizi. Ai fini di una migliore qualificazione dell’offerta eno-turistica e senza alcun carattere obbligatorio vengono indicati:
a) presenza di strumenti informatici, nel locale di accoglienza, collegati telematicamente con il centro di informazione e le altre strutture della Strada;
b) personale a conoscenza di lingue straniere;
c) organizzazione di visite guidate alle aziende vitivinicole, alle cantine e a ogni altra struttura o esercizio facenti parte della “Strada del vino”.

Standards di qualità specifici per le imprese artigiane della Strada del vino Nobile

Le imprese artigiane aderenti alla Strada del vino Nobile devono possedere i seguenti requisiti ed offrire i seguenti servizi: devono:
a) avere ubicazione all’ interno dell’area geografica della Strada del vino Nobile;
b) svolgere un’attività tradizionalmente connessa alle produzioni tipiche dei territori ad alta vocazione vitivinicola;
c) comunicare alle strutture della strada gli orari entro i quali sia possibile effettuare visite guidate, finalizzate alla conoscenza dei vari processi di lavorazione;
d) esporre i prezzi dei prodotti e comunicarli alle strutture della Strada del vino;
e) offrire materiale informativo della “Strada del vino”.

Le imprese di cui al comma 1 possono altresì offrire ulteriori servizi. Ai fini di una migliore qualificazione dell’offerta eno-turistica e senza alcun carattere obbligatorio vengono indicati:
a) organizzazione di corsi in collaborazione anche con le aziende agrituristiche;
b) offerta di spiegazioni del processo di lavorazione in una o più lingue straniere.

Standards di qualità specifici per le istituzioni e per le associazioni culturali ed ambientali aderenti alla Strada del vino Nobile

Ai fini dell’inserimento in una “Strada del vino” le istituzioni e/o le associazioni operanti in ambito culturale ed ambientale devono:
a) rappresentare interessi e/o soggetti operanti nel territorio della Strada;
b) offrire, nei loro punti di informazione, riferimenti informativi mediante personale di adeguata formazione e competenza.

Le istituzioni o le associazioni aderenti alla strada possono altresì offrire ulteriori servizi. Ai fini di una migliore qualificazione dell’offerta eno-turistica e senza alcun carattere obbligatorio vengono indicati:
a) organizzazione di visite guidate alle aziende vitivinicole, e ad ogni altra struttura o esercizio facenti parte della “Strada del vino”;
b) personale con conoscenza di lingue straniere;
c) offerta di strumenti informatici collegati telematicamente con il centro di informazione e con le altre strutture della Strada.

Scarica il prospetto informativo Rapporto sulla qualità delle strutture associate alla Strada del Vino Nobile di Montepulciano in formato pdf

Registrati alla Newsletter

Iscriviti per essere sempre informato su tutte le novità!

Questo sito usa cookies tecniche, di analisi e di terze parti per agevolare e rendere più efficace l'esperienza dell'utente nel suo site. Visitando i contenuti della nostra pagina web presta il suo consenso all'uso di questi strumenti e accetta la nostra Politica sulle cookies. Per maggiori informazioni e sulla possibilità di impedire l'istallazione delle cookies, può cliccare sul seguente Informativa sui Cookie

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

Realizzazione sito internet Studio Web Montepulciano.com / Grafica Web Andrea Pisano / Sviluppo web WWS - Risorsa Informatica